di Marco Calabresi

lo sport del momento, a Roma in corso un torneo con i pi importanti giocatori del mondo (visibile su Sky): le origini in Messico e le informazioni utili per iniziare

Il fenomeno padel

Qualcuno pensava fosse una moda passeggera, in realt il padel una vera e propria mania, che ha coinvolto anche tantissimi ex calciatori e giocatori ancora in attivit, molti dei quali hanno deciso anche di investire nella costruzione di nuovi impianti. Il padel, uno dei primi sport a riprendere l’attivit post lockdown non essendo di contatto, in Italia arrivato a oltre 70mila tesserati, oltre 250 scuole, oltre 5mila campi. Trovarli, soprattutto nella bella stagione, complicatissimo: c’ la fila, e ci sono tantissimi tornei organizzati (maschile, femminile, misto) in ogni circolo.

Il torneo di Roma

Dal rosso della terra degli Internazionali al blu del Major Premier Padel. Il Foro Italico, in pochi giorni, ha cambiato completamente volto e colore: la macchina organizzativa ha lavorato giorno e notte, anche perch quello in corso al Foro uno dei tornei pi importanti del mondo, uno dei quattro di un circuito Major che comprende anche gli appuntamenti in Qatar (marzo scorso), di Parigi (nello stadio del Roland Garros, a proposito di tennis) e in Messico a fine novembre. Il torneo (visibile in tv su Sky) organizzato dalla Federazione Internazionale Padel (FIP) e da Qatar Sports Investment (QSI) con il supporto della Professional Padel Association (PPA), l’associazione dei giocatori professionisti. Fino a domenica 29 sono in gara quasi tutte le migliori coppie della classifica del ranking FIP, i big debuttano oggi. Ha un montepremi di 525.000 dollari, in linea con gli altri eventi dello stesso livello.

Come iniziare e quanto costa

Per iniziare basta poco: si trovano campi ovunque, con diverse app per prenotarli, ogni club ha ingaggiato maestri per lezioni di avviamento e perfezionamento. Gran parte dei centri sportivi che dispongono di campi da padel (molti hanno sostituito quelli da calcetto) danno la possibilit anche di noleggiare le racchette: in media, con 10-12 euro a persona si pu giocare per un’ora e mezza.

Le origini

Ci sono diverse versioni sulla data di nascita del padel: secondo quella della federazione internazionale, tutto inizi a fine anni 60 in Messico, quando il signor Enrique Corcuera, che disponeva di un piccolo terreno libero nella propria tenuta, pens di utilizzarlo per un gioco simile alla pelota basca, dovendo fare i conti per con le tante palline finite nel terreno del vicino. Da l l’idea di costruire un muro simmetrico di fronte a quello gi presente: nel 1974, invece, il principe Alfonso de Hohenlohe avrebbe portato il padel a Marbella, in Andalusia, uno dei paradisi mondiali del padel.

Come si gioca

Si gioca due contro due (anche se esistono anche campi per la pratica uno contro uno) su un campo da 20 metri per 10, i punteggi sono gli stessi del tennis e anche nel padel si serve nel quadrato opposto. C’ per la variante dei vetri, che diventano spesso alleati nella tattica di gioco
. La parete di fondo, con 4 metri di altezza totale, chiusa fino ai primi 3 con un qualsiasi materiale trasparente o opaco (vetro, mattoni, cemento), purch le loro caratteristiche soddisfino i requisiti indicati nella sezione delle pareti laterali, pi un ultimo metro di struttura metallica. Le pareti laterali sono composte da zone sfalsate in entrambe le estremit, di 3 metri di altezza per 2 metri di lunghezza la prima parte e di 2 metri di altezza per 2 metri di lunghezza la seconda parte. Inoltre, sono composte da zone di struttura metallica. Il padel si gioca con una racchetta (detta anche pala) composta da due parti: testa e manico. Il manico ha una lunghezza massima di 20 centimetri e una larghezza massima di 5 centimetri. La testa ha lunghezza variabile. La lunghezza della testa pi la lunghezza del manico non pu superare i 45,5 centimetri, la larghezza massima di 26, lo spessore massimo di 38 millimetri

I colpi principali

Oltre a servizio (che si effettua dal basso, dopo aver fatto rimbalzare la palla), dritto e rovescio (i pi facili da imparare), vole e smash (remate, in spagnolo),
i colpi pi utilizzati
sono bandeja (il colpo consigliato quando si deve gestire un pallonetto corto, ma non abbastanza per fare uno smash), vibora (simile, ma si cerca di imprimere alla pallina un effetto sidespin) e globo, il pallonetto per allontanare gli avversari dalla rete, Un buon globo deve terminare necessariamente negli ultimi centimetri di campo, per evitare di diventare facile preda di uno smash (o di bandeja e vibora) da parte degli avversari, e dare cos il tempo a chi lo esegue di avvicinarsi a rete.

I campioni

Al Foro Italico ci sono tutti i pi forti del mondo, a cominciare dagli spagnoli Juan Lebron e Ale Galan, numeri uno del ranking mondiale Fip, che si sono uniti nel 2020 diventando delle vere e proprie star a livello mondiale. L’obiettivo per il padel deve essere quello di approdare ai Giochi Olimpici e credo che con questa organizzazione ci potremo arrivare molto presto, ha detto Galan nel corso del media day organizzato al Foro Italico. Ci sono anche lo spagnolo Paquito Navarro e l’argentino Martin Di Nenno, che sei anni fa fu l’unico sopravvissuto in un incidente stradale in cui persero la vita due dei suoi migliori amici. La leggenda che ha accompagnato il boom del padel Fernando Belasteguin che, a 43 anni e in coppia con Arturo Coello, continua a girare il mondo con la racchetta da padel.

25 maggio 2022 (modifica il 25 maggio 2022 | 12:18)



Source link