Quarti Coppa Italia
PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO – CUNEO GRANDA S.BERNARDO 3-0 (25-12 25-19 25-12)
PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO: Fahr 8, Haak 17, Robinson-Cook 14, Lubian 8, Wolosz 4, Plummer 10, De Gennaro (L), Gennari 1, Samedy 1, Squarcini, Carraro. Non entrate: Bardaro (L), De Kruijf, Gray. Allenatore Santarelli. 
CUNEO GRANDA S.BERNARDO: Kuznetsova 8, Cecconello 1, Diop 10, Szakmary 10, Hall 3, Signorile, Caravello (L), Gay (L), Magazza, Klein Lankhorst, Caruso, Drews. Non entrate: Gicquel. Allenatore Zanini. 
Note – Spettatori: 2330, Durata set: 20′, 27′, 22′; Totale: 69′. 
MVP: De Gennaro.

TREVISO – L’Imoco supera Cuneo con un netto 3-0 e vola alla Final Four di Coppa Italia di Bologna, nel weekend.  Sabato per la squadra di coach Santarelli sarà semifinale con la vincente di Novara-Chieri, impegnate domani nel loro quarto di finale.

SESTETTI – La squadra di casa schiera Wolosz-Haak, Lubian-Fahr, Robinson Cook-Plummer, libero De Gennaro; risponde il team piemontese con Signorile-Diop, Cecconello-Hall , Szakmary-Kuzinetsova, libero Caravello.

LA PARTITA – Ormai solita partenza con il freno a mano tirato delle Pantere di casa che commettono qualche errore di troppo in avvio, ma stavolta basta meno di mezzo set alla squadra gialloblù per trovare ordine e tornare la corazzata che finora ha comandato le danze della stagione. Sale in cattedra Kathryn Plummer con attacchi e un muro e sulla scia della bionda californiana tutta la squadra sale di tono e fa capire a Cuneo che aria tira stasera al Palaverde: break 11-8, poi inesorabilmente si rompono gli argini. Haak (7 punti nel set) e Cook macinano punti, le centrali attaccano bene e murano (5-0 il conto nel set) altrettanto e Conegliano vola via(21-10). Wolosz e compagne chiudono in carrozza 25-12 con il colpo finale di Haak.

Nel secondo set le gialloblù non ci mettono molto a ritrovare un buon vantaggio, 6-3 ancora con il braccio armato di Plummer che non si fa spaventare dalla difesa delle piemontesi. Anche Lubian si dimostra ben recuperata e colpisce bene, partecipando attivamente a un altro break delle venete.  Dopo quello di Fahr un altro rientro illustre per il reparto centrali di coach Santarelli. Kuznetsova prova con i suoi colpi a ravvivare il match, ma Isabelle Haak forza in battuta, suo l’ace del 12-8. La campionessa svedese non si ferma fino al 14-8 che lancia avanti la Prosecco DOC Imoco nella fase centrale del parziale. Ma Cuneo non molla, l’ex Caravello e le sue compagne trovano punti con Szakmary e un’ottima Kuznetsova e dimezzano il gap (14-11). Ancora Kuznetsova (6 punti nel set) scatenata con una raffica da posto 4 riavvicina ulteriormente le ospiti (15-13). Suona il campanello d’allarme in casa-Pantere, e allora ci pensano capitan Wolosz al servizio (ace) e la coppia Fahr-Haak sotto rete (muro) per il nuovo +4 (18-14). Ancora con il muro, anche nel secondo set il fondamentale che fa la differenza maggiore un’ottima Prosecco DOC Imoco allunga a +6 (21-15)  e si incammina verso la conquista del set. Nonostante i sussulti di Diop (4 punti nel set), preferita in avvio a Gicquel da coach Zanini, e l’energia dei numerosi cambi di Cuneo nel finale, Conegliano controlla e chiude con una raffica di Isabelle Haak, 3 ace finali (8 punti in totale per la svedese) per il 25-19. 2-0.  

Nel terzo set una Diop spavalda consente alla Cnuneo Granda San Bernardo di tenere in avvio, ma capitan Wolosz a muro, De Gennaro in difesa e Kelsey Cook in attacco riportano velocemente l’ago della bilancia da parte gialloblù: 8-4. La super regista Asia Wolosz è concentrata sull’obiettivo-Casalecchio e non fa sconti, ace del +5 (11-5) e Cuneo vacilla. La Prosecco DOC Imoco sente l’odore del sangue e azzanna, Bella Haak e Kelsey Robinson Cook si divertono sugli assist della capitana e il punteggio si dilata: 14-5.  Stavolta Cuneo non ne ha più e non bastano i tentativi di Diop e Szakmary, la squadra di coach Santarelli fa divertire il pubblico del Palaverde (De Gennaro sarà MVP con la solidità delle sue difese e ricezioni) e conduce in porto tra una botta terrificante di Haak e un “block-out” di Cook la comoda vittoria che inaugura bene la settimana dedicata alla Coppa Italia che verrà assegnata domenica a Casalecchio.

La Prosecco DOC Imoco si è così qualificata per la Final Four nel weekend di Casalecchio e adesso può stare alla finestra ad attendere i quarti di finale in programma domani sera: nella parte alta la sfida piemontese tra Igor Novara e Reale Mutua Chieri sarà il match che deciderà l’avversaria delle Pantere nella semifinale di sabato alla Unipol Arena di Casalecchio alle 18.00.
Nella parte bassa del tabellone se la vedranno Savino del Bene Scandicci-Volley Bergamo e Vero Volley Milano-Trasportipesanti Casalmaggiore.



Source link