Giocare a tennis allunga la vita. È quanto emerge da due diversi studi il Copenaghen City Heart Study e il Sidney Medical School Study, che negli anni hanno analizzato il rapporto tra qualità della vita e pratica sportiva. In particolare, dallo studio danese, che in 25 anni ha studiato il comportamento di oltre 20 mila persone, uomini e donne di età compresa fra i 20 e i 90 anni, è emerso che l’attività fisica e le relazioni sociali implicite nella pratica del tennis sono le migliori per vivere sano a lungo: chi gioca a tennis ha un’aspettativa di vita di 9,7 anni in più rispetto a chi è sedentario. 

Lo scopo dello studio era di descrivere i maggiori fattori di rischio cardiovascolare e, di conseguenza, individuare i principali elementi di prevenzione da malattie coronariche e ictus. Inoltre, giocare a tennis, secondo lo studio dei medici australiani, ha effetti benefici superiori anche al calcio, al nuoto e all’andare in bicicletta. Di questo si è parlato questa mattina in un convegno a Casa Tennis organizzato da Fit, Federazione Italiana Tennis, Tennis & Friends -Salute e Sport, Nitto Atp Finals in collaborazione con Asl Città di Torino, Azienda Sanitaria Zero della Regione Piemonte e Comune di Torino.

All’incontro sono intervenuti tra gli altri: Angelo Binaghi, Presidente Federazione Italiana Tennis, Giorgio Meneschincheri, Presidente e Fondatore Tennis and Friends – Salute e Sport – Medico specialista in medicina preventiva – Docente Università Cattolica del S. Cuore – Commissione Medica FIT, Emilio Sodano – Medico Federale Federazione Italiana Tennis , Nicola Pietrangeli, Ambasciatore del tennis italiano nel mondo, Giovanni Di Giacomo – Responsabile medico atleti Nitto ATP Finals – Capo Dipartimento ortopedia traumatologia – Concordia Hospital – Roma, Carlo Picco – Direttore Generale ASL Città di Torino – Commissario Azienda Zero Regione Piemonte, Angelo Bertelli – Direttore Istituto Medicina dello Sport di Torino, Monica Agnesone – Responsabile SS.S. Psicologia Aziendale, ASL Città di Torino, Luigi Carraro Presidente Federazione Internazionale Padel.



Source link