Nella giornata odierna abbiamo finalmente scoperto chi saranno i compagni di squadra di Valentino Rossi per l’edizione 2022 del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS (GTWC Europe). Il ‘Dottore’, da poco diventato papà, è pronto per una nuova sfida in una delle categorie più serrate e spettacolari al mondo, una serie in cui è oltremodo difficile primeggiare. L’Endurance Cup del GTWC Europe è senza giochi di parole la principale realtà per quanto riguarda l’infinito mondo delle GT3 con una media di 50 auto iscritte per i cinque eventi previsti. La tendenza dovrebbe continuare anche quest’anno, ma solo settimana prossima con i primi test stagionali del Paul Ricard avremo un’idea chiara sulle squadre che militeranno in PRO Cup.

Valentino Rossi, le 10 vittorie più belle della carriera

Come funzionano le gare?

Motorsports

24 Ore di Spa: vince Marciello e la Mercedes, Valentino Rossi buon 17°

IERI A 14:56

Tutto è molto diverso nella Sprint Cup, speciale classifica con due prove corte per week-end sulla distanza dei 60 minuti. Per quest’ultimo ‘campionato’ sono attese una 30na di auto, difficile fare meglio visto il boom di iscritti che avrà il DTM e la presenza per le squadre teutoniche dell’ADAC GT Mastes.

L’ex centauro avrà la possibilità di correre anche la 24 Ore di Spa-Francorchamps, gara valida per l’Endurance Cup che di fatto è la principale competizione al mondo per questa speciale tipologia d’auto che oramai ha più di 15 anni di storia. Ferrari, Lamborghini, McLaren, Mercedes, BMW (con la nuovissima M4 GT3), Porsche, Bentley, Honda ed ovviamente Audi sono attese sullo schieramento a partire dalla prima 3h che si terrà ad aprile all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Le GT3 si sono evolute nel corso degli anni diventando le indiscusse regine del mondo delle ruote coperte. Ricordiamo infatti la progressiva scomparsa delle GTE (ex GT2), piattaforma che di fatto chiuderà la sua gloriosa era nel 2024 quando anche nel Mondiale Endurance ci saranno le GT3.

Valentino Rossi sulla sua nuova vettura

Credit Foto Twitter

I possibili rivali di Valentino Rossi

Sono tante le novità che aspettano il GTWC Europe, è difficile al momento individuare dei rivali per Valentino Rossi. Tutti coloro che militeranno nella PRO Cup saranno di fatto degli avversari della vettura #46 che sarà affidata alla leggenda del Motomondiale ed al belga Frédéric Vervisch, esperto pilota Audi impegnato negli ultimi anni tra le GT3 ed il Mondiale Turismo (FIA WTCR).

WRT cerca conferme dopo aver primeggiato con Dries Vanthoor e Charles Weerts nel 2021. I punti ed il titolo nella Sprint Cup regalarono al binomio belga il titolo ‘overall’, la speciale classifica che di fatto è la somma di tutte le gare del GTWC Europe (Sprint + Endurance).

Dove si correrà la prima gara?

La prima gara sarà ad Imola (1-3 aprile) sulla distanza delle 3 ore, mentre in estate si ritornerà nel Bel Paese per il ‘tradizionale’ atto della Sprint Cup al Misano World Circuit Marco Simoncelli (1-3 luglio). Non mancano delle prove nelle piste più iconici del ‘Vecchio Continente’ come Brands Harch (Sprint), Zandvoort (Sprint), Barcellona (Endurance) ed ovviamente la già citata Spa-Francorchamps con la 24 Ore.

Il calendario completo

1-3 aprile – IMOLA (ITA)

30 aprile – 1 maggio – BRANDS HATCH (GBR)

13-15 maggio – MAGNY COURS (FRA)

3-6 giugno – CIRCUIT PAUL RICARD 1000KM (FRA)

17-19 giugno – ZANDVOORT (OLA)

1-3 luglio – MISANO (ITA)

28-31 luglio – TOTALENERGIES 24 HOURS OF SPA (BEL)

2-4 settembre – HOCKENHEIM (GER)

16-18 settembre – VALENCIA (SPA)

30 settembre – 2 ottobre – BARCELLONA (SPA)

Valentino Rossi, 42 anni di una leggenda non ancora sazia

Motorsports

Rossi finisce nella ghiaia, ma “è una grande esperienza”

31/07/2022 A 08:52

Motorsports

24 Ore di SPA: rivivi il live blogging. Rossi buon 17°, trionfa Marciello

30/07/2022 A 14:40



Source link