TELESE TERME – È stato assegnato in Sannio e più precisamente a Telese Terme il primo trofeo dell’anno campano. A trionfare al PalaSport Comunale di Telese sono state SG Volley San Giorgio del Sannio (Coppa Campania femminile) e Napoli Volley (Coppa Campania maschile) battendo rispettivamente Polisportiva Matese (3-0) e Afragola Volley (3-1) al termine di due partite intense che hanno divertito gli oltre 800 spettatori accorsi per assistere all’atteso atto finale di Coppa Campania.

FINALE FEMMINILE – La finale femminile, tra le capoliste dei due gironi della massima serie regionale femminile, ha visto la SG Volley San Giorgio partire forte con Pericolo e Gentili sugli scudi in un primo set archiviato dalle sannite con un largo 25-15. La musica è cambiata nel secondo set con la Polisportiva avanti sin dalle prime battute e la SG brava a non farsi staccare mai oltre le 4 lunghezze. Proprio sul più bello Pericolo ha messo le marce alte consentendo al San Giorgio di portarsi sul 2-0 grazie al parziale di 25-22. Il contraccolpo psicologico post secondo set ha bloccato definitivamente la Polisportiva che non è riuscita più a tenere il passo delle sannite che hanno fatto festa con il risolutivo 25-14 che è valso la conquista della Coppa Campania. 
DICHIARAZIONI 
Le parole del coach della SG Volley Franzese: “Ci abbiamo creduto, era un obiettivo di inizio anno, le ragazze si allenano bene. Meritavano una serata come questa, sono contento per loro”.

FINALE MASCHILE – A seguire si è svolta la finale maschile tra Napoli Volley e Afragola, dominatrici del girone unico di C maschile. Ad un’ottima uscita dai blocchi dei bianchi guidati in campo da Simmaco Tartaglione, ha fatto seguito la reazione degli azzurri di coach Colarusso. Testa a testa per tutto il set prima del break decisivo di Napoli per il 25-22 di fine primo set. Combattutissimo invece il secondo parziale: Afragola ha il merito di partire bene e di prendere il largo ma Napoli ha risposto senza esitazioni prendendo un minibreak di 3 punti. Strappo ricucito da Mantova e compagni che hanno poi sigillato il parziale al termine di un estenuante ed emozionante 31-33. Dalla maratona del secondo set sono usciti meglio i partenopei che con gli scatenati Iadevito e Cimmino hanno messo in discesa il parziale poi chiuso con un margine rassicurante (25-18). Nel quarto e decisivo set la musica non è cambiata: l’Afragola ha provato a scappare via ma i partenopei sono riusciti a restare in scia per poi piazzare con il solito Iadevito il colpo del 25-23 finale.
DICHIARAZIONI 
Le parole del coach del Napoli Pallavolo Colarusso: “I ragazzi erano mentalmente pronti. L’Afragola è un’ottima squadra. Siamo riusciti ad aggredirli sui loro punti deboli e l’abbiamo portata a casa con una grande prestazione”

Le parole del presidente della Fipav Campania Guido Pasciari: “Entusiasmo, palasport gremito ed ottimo spettacolo: il mix giusto per aprire alla grande il 2023. Stasera ci terrei a sottolineare che per la prima volta in Italia abbiamo voluto sperimentare un tablet a supporto del secondo arbitro per punteggio, sostituzioni e rotazioni. E’ andato tutto alla perfezione”
 



Source link