Alle 20.45 via alla cerimonia di premiazione dei protagonisti dello sport italiano divisi in otto categorie. Diretta su Gazzetta.it, sabato differita su La7 alle 14.15

La notte delle stelle in un anno stellare. Il 2021 si è coperto d’azzurro e verrà ricordato soprattutto – ma non solo – per il record di medaglie alle Olimpiadi (40) e per il successo all’Europeo di calcio che mancava dal 1968. Imprese memorabili, che ci hanno riportato alla normalità dopo il terribile 2020. Momenti emozionanti, capaci di regalare un’estate indimenticabile: dal vivo o davanti alla tv, alla mattina o alla sera, le emozioni sono sempre state una costante.

Ci sarà questo e molto altro all’appuntamento con i Gazzetta Sports Awards. Stasera a Milano torna l’atteso evento dove vengono premiati i protagonisti italiani dell’annata sportiva, suddivisi in 8 categorie: uomo, donna, allenatore, squadra, exploit, rivelazione, performance e atleta paralimpico. Cinque le nomination previste per ogni categoria, tantissimi i campioni “coinvolti” di quasi tutti gli sport. Da Marcell Jacobs a Gimbo Tamberi, da Filippo Ganna a Roberto Mancini, da Nicolò Barella a Sonny Colbrelli, dalla Super Italia a Sofia Goggia. Per citarli tutti servirebbe il vecchio elenco del telefono… E scegliere i vincitori (lo farà una giuria interna alla Gazzetta) non sarà facile: resteranno “delusi” atleti, atlete e squadre che in un anno “normale” avrebbero trionfato.

Evento alla tv

—  

La serata delle premiazioni, condotta da Francesca Brienza e Juri Chechi con la collaborazione degli Autogol, avrà inizio alle 20.45 e sarà trasmessa in diretta streaming su gazzetta.it e sul profilo Facebook del nostro giornale. Inoltre, la si potrà vedere in differita su La7 sabato 18 alle 14.15 e su La7D giovedì 23 alle 21.30. Tra gli ospiti, oltre agli sportivi premiati, Ivan Basso, Valentina Giacinti, Giacomo Agostini, Deborah Compagnoni, Giovanni Malagò e Luca Pancalli. “Per me è un grande onore e un piacere esserci – dice Francesca Brienza -, anche perché non so quando rivivremo un’annata così. Il momento più emozionante? All’Olimpiade, se devo sceglierne uno, dico i 100 metri di Marcell Jabobs: un’emozione indescrivibile. Io sono anche appassionatissima di calcio e dunque pure l’Europeo dei ragazzi di Mancini l’ho vissuto con grande intensità. Ma oltre al calcio in questi anni mi sono avvicinata e ho potuto apprezzare anche realtà diverse. Come il calcio femminile e l’apnea, dove abbiamo un’atleta fortissima: si chiama Alessia Zecchini e ha appena vinto un oro e un argento al campionato mondiale”.

Sul palco degli Awards ci saranno anche gli Autogol ad animare la serata con le loro incursioni man mano che gli atleti sfileranno sul palco: “Anche per noi è un onore esserci – chi parla è Alessandro Iraci, uno dei componenti del trio di comici -. Proveremo a far ridere chi ci guarda. Non possiamo svelare molto, ma vi anticipo che, tra le altre cose, abbiamo preparato delle gag per Roberto Mancini e Antonio Conte, il nostro cavallo di battaglia. Per noi, malati di calcio, sarà come essere nel Paese dei Balocchi”. Ci sarà da divertirsi.

I nostri partner

—  

L’edizione 2021 dei Gazzetta Sports Awards si avvale della collaborazione di importanti partner. Damiani firma e realizza in esclusiva fin dalla prima edizione l’anello con cui vengono premiati i vincitori. Eolo in qualità di Main Partner presenterà un Premio Speciale dedicato al Giro d’Italia. UnipolSai si conferma per il quarto anno Main Partner e sostiene la categoria Uomo dell’Anno. Sono Top Partner Brembo, che sostiene la Rivelazione dell’Anno, Novo Nordisk per la categoria Exploit dell’anno e Socios.com che si affianca alla categoria Squadra dell’anno. Top Partner anche Pastificio Felicetti. Partner anche Regione Siciliana, Land of Sport Il Consorzio Trento doc – Bollicine di Montagna è Sparkling Partner dell’evento.



Source link