Konami comunica la decisione di seguire il partner Manchester United nella sospensione di Greenwood, ma non tutti la pensano così.

Il caso di abusi e violenze sessuali che sta coinvolgendo Mason Greenwood continua ad avere pesanti ripercussioni anche sul gaming. L’attaccante del Manchester United era stato sospeso su FIFA la scorsa settimana, dove non è più possibile selezionarlo nella squadra online degli inglesi. Qualche giorno dopo, anche Konami ha voluto prendere posizione al riguardo, esponendosi con una nota ufficiale ritenuta necessaria vista la partnership in corso con i Red Devils.

La nota di Konami su Greenwood —

“Alla luce delle serie accuse fatte contro Mason Greenwood, il giocatore sarà rimosso dai nostri titoli di calcio fino a nuova comunicazione“, si legge nella nota di Konami, pubblicata da The Athletic. “Nello specifico per PES 2021 su mobile, i giocatori non potranno ottenere nuovamente il giocatore, ma gli utenti che ne siano già in possesso non saranno colpiti. Konami condanna la violenza di ogni tipo. Mentre le indagini della polizia sono ancora in corso, sarebbe inappropriato fare ulteriori commenti”.

La partnership tra eFootball e Manchester United —

Konami ha una relazione commerciale con il Manchester United dal 2019, che ha portato il club ad essere uno dei pochi partner inclusi fin dal giorno del lancio su eFootball 2022 e Marcus Rashford in copertina sull’ultimo PES prima del cambio di denominazione (il Season Update del 2021). La mossa segue quella di EA Sports della scorsa settimana, quando Greenwood è stato “rimosso dalle squadre attive in FIFA 22 ed è stato sospeso dall’apparizione nei pacchetti e nell’Ultimate Draft di FIFA Ultimate Team (FUT)”. Un’operazione simile a quella relativa a Benjamin Mendy del Manchester City, ancora prima che FIFA 22 facesse in tempo ad uscire del tutto.

La posizione di Football Manager —

Quanto agli altri videogiochi, Football Manager non ha ancora preso una decisione e attende ulteriori sviluppi, rappresentando a questo punto un unicum nel panorama del gaming sportivo. “Sports Interactive non ha preso una decisione sullo status di Mason Greenwood in Football Manager 2022 e non la prenderò fino a quando i rilievi dell’attuale indagine della polizia non saranno resi noti”, ha fatto sapere lo sviluppatore inglese. “In precedenti occasioni, dove i giocatori erano stati sospesi dai loro club in circostanze simili, li abbiamo rimossi dal gioco alla primissima opportunità”. 



Source link