Il debutto di Valentino Rossi a Imola per la sua nuova avventura a quattro ruote, nel camponato GT World Challenge Europe, è trionfale: inevitabilmente tutti aspettano che sull’auto numero 46 salga lui, il Re Mida dei motori, per la sua prima sessione di prove libere alla guida dell’Audi R8 LMS GT3, e le telecamere sono tutte per lui.

A un’ora dal termine del tempo a disposizione, il Dottore prende posto al volante e si lancia in pista per i suoi giri, dove lo segue come un’ombra la regia, approfittando anche dell’onboard camera.

Motorsports

24 Ore di Spa: vince Marciello e la Mercedes, Valentino Rossi buon 17°

8 ORE FA

Vale prende confidenza con l’assetto di guida, che essendo condiviso con altri due piloti (Frederic Vervisch e Nico Müller) non è personalizzato, e gira con una buona velocità, mantenendosi intorno all terzo tempo complessivo (e terzo della sua categoria, la Pro). Nel finale qualcuno degli avversari migliora e quindi il pilota di Tavullia torna in pit lane con il quinto tempo all’attivo.

I tempi comunque non sono indicativi per la gara di domenica, perché le temperature e le condizioni della pista sono totalmente differenti.

Chiude la sessione (finita in bandiera rossa per un contatto con detriti tra tre vetture) Müller, e la vettura 46 termina col sesto tempo complessivo, a 0.288 dalla vetta occupata dalla vwettura 88, la Mercedes di Marciello, Juncadella e Gounon.

Appuntamento nel pomeriggio per la pre-qualifyng session, poi domenica mattina alle 9:00 per le qualificazioni, con tre round in cui ogni team schiererà un pilota alla volta e la griglia verrà stabilita prendendo non la somma dei tempi, ma il tempo medio ottenuto dalla stessa auto. La gara invece sarà alle 15.

Rossi: “Voglio correre la 24 ore di Le Mans. Hamilton? Siamo uguali”

Motorsports

Rossi finisce nella ghiaia, ma “è una grande esperienza”

14 ORE FA

Motorsports

24 Ore di SPA: rivivi il live blogging. Rossi buon 17°, trionfa Marciello

IERI A 14:40



Source link