Da quando Vladimir Putin ha ordinato l’attacco massiccio ai confini dell’Ucraina, il mondo dello sport si è espresso all”unanimità, condannando le azioni militari intraprese dalla Russia sul suolo ucraino. FIFA e UEFA hanno sospeso la Russia e i suoi club dalle competizioni, il CIO ha scelto la linea dura ordinando la sospensione della Russia da tutti gli eventi internazionali.

Analogamente alla direttiva presa dai maggiori organi sportivi, anche il mondo videoludico sportivo ha effettuato dei passi inequivocabili. EA Sports, casa produttrice del videogioco calcistico FIFA, ha rimosso la nazionale russa e i club russi da FIFA 22 e un ampio raggio di suoi prodotti.

Serie A

Lazio-Bologna 2-1, le pagelle: Lazzari imprendibile, Maximiano da 2!

13 MINUTI FA

Non è chiaro come gli sviluppi futuri del conflitto potranno influire su questa decisione, ma EA Sports ha anche annunciato che queste potrebbero essere solo le prime di una lunga serie di misure contro la Russia. Saranno coinvolti anche i calciatori? Mentre l’accesso al videogioco per gli utenti russi? Staremo a vedere.

Il comunicato di EA SPORTS

“EA Sports comunica la solidarietà con il popolo ucraino e come tante altre voci nel mondo del calcio, invoca la pace e la fine dell’invasione dell’Ucraina. In linea con i nostri partner FIFA e UEFA, EA Sports ha intrapreso il processo per rimuovere la Nazionale russa e tutti i club russi dai prodotti EA Sports, inclusi: FIFA 22, FIFA Mobile e FIFA Online. Stiamo inoltre valutando relativi cambiamenti in altre aree dei nostri videogiochi. Aggiorneremo le nostre comunità circa ogni azione presa, e ringraziamo i giocatori per la loro pazienza mentre affrontiamo questi cambiamenti”.

La Top 20 dei calciatori di FIFA 21

Premier League

Conte-Tuchel, che tensione: il video della rissa in Chelsea-Tottenham

UN’ ORA FA

Serie A

Nuovo incubo Radu: papera al 95′, Fiorentina-Cremonese 3-2

3 ORE FA



Source link