Gli appassionati di videogiochi si apprestano ad assistere alla chiusura di un’era: FIFA, uno dei titoli più popolari al mondo, diventa EA Sports FC. Il Rebrand è dovuto alla fine della partnership, durata 30 anni, fra EA e l’organo del calcio mondiale. FIFA 23 sarà quindi l’ultimo della serie. Il nuovo corso però si preannuncia carico di novità, fra le quali spicca la presenza sempre più massiccia del calcio femminile. Sarà un volano per tutto il comparto? Perché le persone in tutto il mondo cercano in media una presenza femminile più forte? Scopriamo qualche indizio che può aiutarci a capirlo.

Le donne sempre più protagoniste nei giochi online

Il calcio femminile non è una novità in FIFA EA dal momento che le squadre femminili sono rappresentate nel popolare franchise game già dall’anno 2015. Fino ad oggi però rappresentavano soltanto le compagini internazionali.

L’allargamento ai club nazionali è adesso diventato una necessità: le donne protagoniste nei videogiochi online, infatti, sono ormai una realtà consolidata e diffusa. Ciò indica un importante spostamento verso una narrazione più divergente e interessante nei videogiochi.

Le donne sono presenti in ogni tipologia di gioco online, come dimostra NetBet slot: nella libreria, si trovano titoli per ogni gusto, dal fantasy al cinema, fino ai classici ‘Book of’. Alcuni dei titoli più giocati vedono raccontate le storie di donne, come ad esempio Legend of Cleopatra, dedicato alla più famosa regina d’Egitto, oppure Lost Relics, con un’intrepida archeologa – alter ego femminile di Indiana Jones – a caccia di tesori perduti. Insomma, i giochi online sono ormai terra di conquista per le donne, protagoniste sullo schermo (come nei casi delle famosissime eroine Senua e Lara Croft) e nello sport.

EA Sports FC aiuterà il settore del calcio femminile?

Il calcio femminile, anche in Italia, è diventato sempre più popolare. Dal 1° luglio il settore passerà al professionismo, un salto di qualità che sancisce la crescita esponenziale del movimento. Vedere le giocatrici più famose, nel gioco online più popolare al mondo (in ambito calcio), darà ancora maggiore slancio a questo sport. C’è quindi grande attesa di scoprire quali saranno i club e i campionati presenti nella nuova versione online, oltre a quelli già utilizzati come Lione, PSG, Manchester City e Tottenham Hotspur.

I fan del calcio femminile aspettano con trepidazione di capire in quale modo il nuovo marchio EA Sports FC metterà in pratica i buoni propositi di inclusività e innovazione. Due concetti che potrebbero avere nel calcio femminile un ottimo strumento di diffusione: il rilascio di FIFA 23, ultimo della serie, ma già implementato in ottica di pari visibilità fra calcio degli uomini e calcio delle donne, precederà l’inizio della Coppa del Mondo femminile che sarà ospitata da Australia e Nuova Zelanda. Tutte le principali squadre rappresentanti dei Paesi in gara sono già presenti nel videogioco.

Per quanto riguarda infine il calcio maschile, non si preannunciano cambiamenti drastici nel Rebrand del celeberrimo videogioco. EA Sports ha annunciato di continuare la collaborazione con oltre 19.000 giocatori e più di 700 squadre in rappresentanza di ben 30 leghe, comprese le più importanti in esclusiva, come Premier League, LaLiga, Bundesliga, Serie A e MLS.




Source link