Ad un mese dal via alla 106esima edizione della 500 Miglia di Indianapolis, la IndyCar potrebbe presto annunciare ufficialmente il 33° ed ultimo partecipante ad uno degli eventi più storici e tradizionali del motorsport statunitense, in programma domenica 29 maggio. Secondo quanto riportato da racer.com, infatti, sarebbe stata depositata l’ultima iscrizione valida a completare lo schieramento di partenza, con quest’ultima che potrebbe esser formalizzata già la prossima settimana.

Per quanto non vi siano dunque conferme specifiche e precise, colui che sembrerebbe pronto ad inserirsi nell’elenco dei concorrenti sarebbe Stefan Wilson, fratello minore dell’ex pilota di Formula 1 Justin. Per il britannico, inoltre, si tratterebbe della sua quarta partecipazione alla 500 Miglia di Indianapolis, peraltro la seconda consecutiva dopo l’edizione del 2021, dove arrivò ultimo al volante del team Andretti. In precedenza, sempre con la medesima compagine, ottenne il 15° posto come miglior risultato assoluto nel 2018, giungendo invece 28° nel 2016 con il team KVSH.

Non è chiara, infine, quale sarà la squadra che accoglierà il 32enne: tra le maggiori candidate, vi sarebbe una tra Cusick Motorsports e DragonSpeed. Tuttavia, i portavoce di entrambe le compagini, non hanno voluto rilasciare dichiarazioni in merito ad un’eventuale scelta presa, peraltro entrando anch’esse in competizione per la 500 Miglia di quest’anno.


FP | Alessandro Prada



RIPRODUZIONE RISERVATA






Source link