Un nuovo attaccante dopo l’infortunio di Chiesa, ma non solo: in casa Juventus potrebbero esserci novità anche a centrocampo in questo calciomercato di gennaio. L’Arsenal infatti insiste per il brasiliano Arthur, ma i bianconeri al momento non sembrano intenzionati a privarsi del giocatore in prestito, soluzione preferita dai Gunners. Se il brasiliano dovesse partire o se ci sarà la cessione di un altro centrocampista, allora in casa Juve potrebbe prendere sempre più corpo l’idea Ruben Loftus-Cheek, classe 1996 che in questa stagione al Chelsea ha totalizzato 20 presenze tra tutte le competizioni, tra queste 12 in Premier League e 4 in Champions, arricchite da tre assist. Molto difficili – a causa dei costi troppo alti delle operazioni – invece le piste che portano Bruno Guimaraes del Lione e Renato Sanches del Lille.

Le valutazioni sull’attacco

leggi anche



Juve: prima idea Azmoun. Alternativa Depay se…

Nessuna novità rispetto agli ultimi giorni invece per quanto riguarda l’attacco, ruolo che la società bianconera ha deciso di rinforzare dopo il brutto infortunio al ginocchio di Chiesa. Nei prossimi giorni si dovrebbe entrare nel vivo per quanto riguarda il reparto offensivo, con le valutazioni che sono ancora in corso. Al momento il nome in cima alla lista è quello di Azmoun dello Zenit, in scadenza di contratto a giugno e per il quale sono già stati avviati i primi contatti anche se una trattativa vera e propria non è mai iniziata. L’alternativa all’attaccante del Zenit potrebbe essere Memphis Depay del Barcellona, sempre che il club blaugrana accetti di privarsi del giocatore in prestito. I bianconeri, inoltre, nei prossimi giorni valuteranno anche la possibilità di provare ad arrivare a Maxi Gomez del Valencia o a Icardi, se il Psg deciderà di cedere l’attaccante argentino in prestito.



Source link