LA CROSSMEDIALITA’ NELLA SPORTS INDUSTRY, questo il titolo di un seminario di specializzazione, che si terrà a Roma il prossimo 13 ottobre 2016 (dalle 1430 alle 1830) presso Sala del Consiglio – 2° piano – Edificio B – Economia Tor Vergata Via Columbia, 2, nell’ambito della 19ima giornata di studio organizzata dal Master in Marketing e Management dello Sport (diretto dalla prof.ssa Simonetta Pattuglia).

Il logo del Master in Marketing e Management dello Sport

Il logo del Master in Marketing e Management dello Sport – RomaDue/Università di Tor Vergata

La grande attenzione ed interesse per lo sport, che oggi si riscontra nel mondo, è certamente frutto anche dello stretta connessione con la comunicazione e i media all’interno del macrosettore definibile dell’entertainment.

Il binomio sport-comunicazione ha una lunga esperienza collaborativa a partire dalla carta stampata per proseguire con la radio, la televisione, la rete internet dove le due dimensioni si sono reciprocamente sostenute nel momento in cui lo sport ha potuto usufruire di una cassa di risonanza mediatica che ha fortemente valorizzato le sue attività così come la comunicazione ha potuto trovare nello sport uno dei contenuti più apprezzati dai loro utenti siano essi persone, imprese o istituzioni pubbliche.
Un binomio collaborativo che è anche, bisogna notare, competitivo dal momento che sempre più spesso lo sport diventa esso stesso un medium di comunicazione attraverso le sponsorizzazioni, il merchandising, il licensing e altro. Questo scenario collaborativo/competitivo è in via di ulteriore crescita della complessità nel momento in cui si consolida sempre più un processo d’integrazione mediatica, accentuata, dallo sviluppo delle connessioni mobili, creando, come sempre, nuove opportunità ma anche minacce.

crossmedialità-master-TorVergata-RomaDue-SergioCherubini
E’ ormai diventato molto frequente parlare, quindi, di crossmedialità che sintetizza questo concetto rendendolo denso di nuovi contenuti professionali necessari per governare un fenomeno che, come detto, diventa sempre più complesso. Una crossmedialità che richiede, a tutti i protagonisti coinvolti, una crescita professionale in linea con quanto avviene in tanti paesi del mondo e, quindi, essenziale per restare nell’area avanzata alla quale si pretende di appartenere in modo stabile rispetto alla concorrenza emergente soprattutto nei paesi asiatici.
Obiettivo di questo convegno è riflettere sulle opportunità e le minacce che la Crossmedialità può offrire, in termini di notorietà, arricchimento dei contenuti, conseguimento degli obiettivi, ai dirigenti sia del sistema sportivo allargato sia del sistema della comunicazione e dei media, cercando d’individuare possibili strumenti e interventi utili al miglioramento della situazione complessiva per le varie componenti, con modalità tempestive ed efficaci rispetto anche alla concorrenza internazionale, così da generare un reale valore di lungo termine di tipo win-win.

DESTINATARI Rappresentanti delle organizzazioni del sistema sportivo allargato, siano esse pubbliche o private, produttive o del terziario, grandi o piccole, professionistiche o amatoriali, nazionali o locali. In questo contesto vanno comprese ovviamente anche le organizzazioni mediatiche, i territori e la pubblica amministrazione, le imprese sponsor-partner e tutti coloro che possono contribuire al successo o all’insuccesso della industria sportiva italiana – per ulteriori info: egesport@economia.uniroma2.it

14,30 La Crossmedialità nell’esperienza della Media Industry
prof.ssa Simonetta Pattuglia – Università di Roma Tor Vergata
14,45 La Crossmedialità: opportunità o minaccia per il management sportivo ?
prof. Sergio Cherubini – Università di Roma Tor Vergata
15,00 Essere agenzia di stampa online nello sport                                                                                                                     Marcel Vulpis – Direttore e Fondatore agenzia stampa “Sporteconomy”
15,15 L’esperienza dell’Italia Team alle Olimpiadi di Rio 2016
Diego Nepi Molineris – Direttore Marketing e Sviluppo Coni Servizi–Coordinatore progetto “Casa Italia”
15,35 Come trasformare una criticità in opportunità: l’esperienza S.S. Lazio
Marco Canigiani – Responsabile Marketing SS Lazio
15,55 L’esperienza di RDS Radio Dimensione Suono
Gianluca Teodori – Responsabile News RDS 
16,15 L’esperienza di Calciomercato.com
Stefano Agresti – Direttore
16,35 L’esperienza di un’agenzia di ricerca
Stefano Russo – Project manager Nielsen
16,55 Milano, Finale Uefa Champions Legaue 2016 una #WelcomeHomeStars non un semplice hashtag ma strategia crossmediale                                                                                                                                                                                          Renato Vichi – Head of Media Relations Italy Unicredit
17,15 l punto di vista di un allenatore
Valerio Bianchini
17,35 Il punto di vista di uno scrittore
Fulvio Abbate
17,55 Il Miglio di Roma
Camillo Franchi Scarselli – Presidente Atleticom



Source link