Mancano ancora un paio di mesi all’uscita dell’appena annunciato Nintendo Switch Sports, seguito spirituale di Wii Sports, ma abbiamo avuto modo, grazie ad una demo online, di dare un primo sguardo al gioco. Il cosiddetto Online Play Test, aperto a tutti, è stato pensato con diverse limitazioni rispetto al titolo completo, ma ci ha già dato l’opportunità di valutarne la qualità. Ecco quindi le nostre impressioni.

La nostra prova della demo di Nintendo Switch Sports

La prova è stata limitata su molti punti di vista rispetto a quella che sarà l’esperienza completa di gioco. Si poteva giocare solo online con altri giocatori scelti casualmente, la scelta dell’avatar era limitata ad alcuni personaggi generici predefiniti, gli sport disponibili erano solo tre: tennis, chanbara (scherma giapponese) e bowling.

Il punto vero del test, ovvero il rodaggio dei server di gioco, è stato un successo. Durante i giochi non abbiamo mai sperimentato rallentamenti, lag o ritardi. Abbiamo avuto solo una disconnessione, durante la ricerca di un match, possibilmente dovuta anche alla mancanza di giocatori in quel momento.

I giochi

Come anticipato, i giochi da provare erano solo tre (chanbara, tennis e bowling) dei sei totali della versione completa (anche pallavolo, calcio e badminton). Chanbara è una sfida uno contro uno di spadate sopra un ring sospeso. L’obiettivo è quello di far cadere l’avversario dal bordo del ring. Si possono dare colpi da ogni direzione, ma anche parare e contrattaccare. Lo stile di gioco è personalizzabile anche in base al tipo di spada che si sceglie (a mano singola o doppia). Il feedback è ottimo, e giocando agitando il joy-con sembra veramente di stare sfidando a duello un’altra persona.

Stesso discorso, anche se leggermente meno intuitivo, per il tennis. Anche se si è uno contro uno, si tratta comunque di un match di doppio. Per qualche motivo prima del gioco non abbiamo avuto modo di provare un tutorial, ma i comandi si sono rivelati comunque abbastanza intuitivi, con un’esperienza finale molto avvincente.

Nintendo-Switch-Sports-demo-bowling

Il gioco più interessante, e anche leggermente più lungo, è stato però il bowling. Le partite erano infatti dei veri e proprio tornei, con all’inizio 16 partecipanti. Dopo i primi tre giri continuavano a giocare solo i primi 8 giocatori, dopo altri tre giri solo i primi cinque, e dopo ancora altri tre si è disputata la finale per i primi tre posti. I comandi sono leggermente più complessi, ma sono comunque molto comprensibili e precisi, forse anche troppo.

In conclusione

La nostra prima prova con Nintendo Switch Sports è stata breve ma molto promettente. Nonostante manchino due mesi (il gioco uscirà il 29 aprile), il titolo sembra già completo e rifinito. Le limitazioni dovute alla demo ci hanno messo solo più voglia di vedere come sarà effettivamente provare il gioco in tutte le sue possibilità, sia di sport che di personalizzazioni. E quando avremo modo di provarlo in questa forma definitiva, vi faremo sicuramente sapere la nostra.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale di Nintendo.

Offerta

Nintendo Switch Sports - - Nintendo Switch

Nintendo Switch Sports – – Nintendo Switch

  • Competi in sei sport, inclusi pallavolo, calcio e bowling, ed esegui movimenti nel mondo reale che verranno riprodotti…
  • Incluso nella confezione la fascia per la gamba per il posizionamento del Joy-Con
  • Per una completa esperienza di gioco è consigliato l’abbinamento a “Nintendo Switch on-line”





Source link