Quasi 5.000 NFT per tifosi e appassionati, 3 collezioni esclusive, oltre un mese e mezzo la durata dei rilasci dei non-fungible token che avverranno in concomitanza di ciascun match della fase conclusiva del Campionato di Serie C. Questi i numeri del progetto “Serie C Playoff NFT” che Lega Pro lancia oggi negli spazi di Talent Garden assieme a due partner d’eccezione, Eleven Sports e DaChain, appartenenti al Gruppo Aser Ventures, piattaforma di investimento che opera nei settori media dello sport, dell’intrattenimento, dell’innovazione tecnologica a livello globale.

Per Lega Pro è il debutto assoluto sul mercato degli NFT, si tratta di una tra le più importanti operazioni mai sperimentate nella storia del calcio professionistico per la durata e per il numero dei club coinvolti. Si parte il 29 aprile, qualche giorno prima degli inizi dei Playoff, con la possibilità di collezionare su DaChain.com – la nuova piattaforma per la creazione gestione e commercializzazione di NFT – oggetti unici, racchiusi in tre collezioni digitali: “Top Moments Playoff” con le migliori azioni di ciascuna partita in diverse tirature limitate; “3D Da Collezione”, una serie di oggetti iconici tra cui il pallone ufficiale dei Playoff 2022 e il trofeo del Campionato; “Final 4 Art by Cristina Stifanic”, quattro opere d’arte uniche create da Cristina Stifanic in edizione limitata per le Final Four.

Non è tutto. I possessori degli NFT della Lega Pro potranno accedere a vantaggi esclusivi e bonus speciali come il pallone ufficiale della Serie C, biglietti omaggio per le finali dei Playoff e scontistiche sugli abbonamenti annuali alla piattaforma Eleven Sports per godersi il Campionato 2022-23.

L’operazione rientra nel solco del percorso di sviluppo e di trasformazione digitale della Lega Pro e dei club. “L’innovazione è uno dei pilastri del nostro Piano Strategico – dichiara Francesco Ghirelli, Presidente della Lega Pro – e questo progetto vuole far appassionare ancora di più i tifosi e i giovani al mondo della Serie C, privilegiando frontiere ancora poco esplorate nell’industria sportiva, penso anche alla blockchain”.

Un progetto innovativo nel quale coinvolgere fan, club e sponsor durante le fasi dei Playoff e allo stesso tempo inclusivo con tesserati e dirigenti che saranno coinvolti con la realizzazione di un NFT-gift celebrativo, con ulteriori iniziative di comunicazione, co-marketing e di digital pr.

“Abbiamo scelto di investire nell’operazione, insieme a DaChain ed Eleven Sports, consapevoli di raggiungere un nuovo e importante traguardo sulla strada della digital transformation e di porre le basi per la fan engagement del futuro” dichiara Marcel Vulpis, Vicepresidente della Lega Pro. “È il primo step di un progetto destinato ad entrare nella storia del calcio e, più in generale, dello sport digitale”.

“Il mondo degli NFT è entrato prepotentemente anche nella industry dello sport ed Eleven sta lavorando da tempo per essere in una posizione non solo di continua esplorazione rispetto alle novità che la tecnologia offre, ma anche di guida verso tutte le opportunità per gli stakeholder, tra cui certamente i fan. La nostra mission è quella di intrattenerli e soddisfarli portando loro i contenuti che li appassionano e li incuriosiscono, come gli NFT, all’interno di un ecosistema di esperienze a 360° – ha commentato Giovanni Zurleni Amministratore Delegato di Eleven Sports – Con DaChain, grazie ad Aser Ventures, condividiamo la stessa visione e vocazione di innovazione e in questo senso vogliamo sempre di più offrire ai tifosi un’esperienza integrata, fatta di partite live, racconti, entertainment, ma anche di informazione ed educazione”.

“Siamo davvero onorati di supportare Lega Pro e Eleven Sports in questo storico momento”  aggiunge Marco Corradino, Founder e CEO di DaChain – “nonché incredibilmente contenti di poter offrire per la prima volta in Italia dei contenuti NFT esclusivi a tutti gli appassionati della Serie C, e rendere i momenti dei Playoff 2022 in digitale eterni per sempre”.



Source link