Domenica 5 marzo 2023 sarà la giornata in cui prenderà ufficialmente il via la prima gara del campionato IndyCar di quest’anno, con il circuito cittadino di St. Petersburg (Florida) sede dell’appuntamento inaugurale della nuova stagione. Come da tradizione nella maggior categoria a ruote scoperte statunitense, anche il 2023 sarà caratterizzato da numerose novità in griglia di partenza, dove si presenterà l’australiano Will Power nel ruolo di campione in carica. Quest’ultimo proseguirà la propria carriera nel Team Penske, una delle poche realtà ad aver mantenuto inalterata la propria line-up rispetto al 2022.

Al contrario, sarà completamente diversa quella che riserverà il team A.J. Foyt, che ha deciso di puntare su Santino Ferrucci come compagno di squadra di Benjamin Pedersen. Novità anche in casa McLaren, con l’ingaggio di Alexander Rossi che lascerà dopo sette anni il team Andretti (il quale ha annunciato Kyle Kirkwood come sostituto) per affiancare Rosenqvist e Pato O’Ward. Non farà parte della squadra, invece, lo spagnolo Alex Palou, al centro di una disputa contrattuale con Chip Ganassi risolta con la permanenza del campione 2021 in quest’ultima compagine.

Sempre a proposito della ‘lotta’ tra Ganassi e McLaren, è inoltre da sottolineare il passaggio del brasiliano Tony Kanaan nella seconda realtà, con quest’ultimo che prenderà parte esclusivamente alla 500 Miglia di Indianapolis, in programma il 28 maggio. Insieme a lui, altri tre piloti hanno confermato la propria presenza alla sola gara sul celebre ovale dell’Indiana, vinta l’anno scorso da Marcus Ericsson: Marco Andretti, Ed Carpenter e Stefan Wilson.

In conclusione, ancora una volta per quanto concerne casa Ganassi, è da sottolineare la formazione di ben cinque piloti, ma con una particolarità: mentre Ericsson, Dixon e Palou parteciperanno a tutte le gare in calendario, si alterneranno il sedile Marcus Armstrong e Takuma Sato. Mentre il neozelandese disputerà gli eventi sui circuiti cittadini o permanenti, il giapponese si presenterà solo ed esclusivamente sugli ovali. Quest’ultimo, che lascerà il team Dale Coyne-Rick Ware Racing, verrà rimpiazzato da Sting Ray Robb., uno dei tre rookie insieme al già citato Benjamin Pedersen e Agustin Canapino, in Juncon Hollinger.

Team e piloti Indycar 2023

TEAMMOTOREPILOTA
A.J. FoytChevroletSantino Ferrucci
Benjamin Pedersen
Arrow McLarenChevroletPato O’Ward
Felix Rosenqvist
Alexander Rossi
Ed CarpenterChevroletConor Daly
Rinus VeeKay
Juncon HollingerChevroletCallum Ilott
Agustin Canapino
Team PenskeChevroletJosef Newgarden
Scott MacLaughin
Will Power
Andretti AutosportHondaColton Herta
Kyle Kirkwood
Romain Grosjean
Devlin De Francesco
Chip GanassiHondaMarcus Ericsson
Scott Dixon
Alex Palou
Marcus Armstrong
Takuma Sato
Dale Coyne – Rick Ware RacingHondaSting Ray Robb
Dale Coyne – HMD MotorsportsHondaDavid Maluskas
Meyer ShankHondaHelio Castroneves
Simon Pagenaud
Rahal Letterman LaniganHondaGraham Rahal
Jack Harvey
Christian Lundgaard

Partecipanti alla sola 500 Miglia di Indianapolis

TEAMPILOTA
Andretti AutosportMarco Andretti
Arrow McLarenTony Kanaan
Dreyer & Reinbold – CusickStefan Wilson
Ed CarpenterEd Carpenter


FP | Alessandro Prada



RIPRODUZIONE RISERVATA






Source link