Il verdetto finale degli gli Oscar dello sport arriverà nel mese di aprile, l’Italia aveva già vinto il premio dopo Germania 2006. Per il miglior sportivo dell’anno in lizza Tom Brady, Robert Lewandowski, Max Verstappen, Novak Djokovic, Caeleb Dressel ed Eliud Kipchoge

La Nazionale italiana di calcio, campione d’Europa, è candidata alla vittoria nella categoria “Team of the Year Award” (Squadra dell’anno) nei Laureus World Sports Awards, gli Oscar dello sport che ogni anno vengono assegnati per valorizzare ulteriormente le vittorie di atleti e di squadre sportive. Il verdetto finale arriverà nel mese di aprile, per mezzo di una giuria di eccellenza composta da 71 leggende dello sport: gli azzurri puntano alla seconda vittoria dopo quella del 2007 ottenuta grazie al successo del Mondiale di Germania 2006.

Le parole di Mancini

—  

Roberto Mancini ha ringraziato Laureus per aver compreso l’importanza della vittoria dell’Europeo: “Il calcio italiano non attraversava un buon periodo, dopo la mancata qualificazione alla Coppa del Mondo del 2018, e il nostro Paese soffriva di molti problemi causati dalla pandemia da Covid. La Nazionale è stata il simbolo di un’Italia che nei momenti difficili ha sempre saputo rialzarsi. Siamo molto entusiasti di essere stati nominati”.

Gli altri candidati

—  

Nella sezione “Laureus Sport for Good Award” è invece candidato per l’Italia il programma di responsabilità sociale nel rione Sanità di Napoli “Jucà Pe Cagnà”, che offre spazi in cui praticare lo sport al sicuro dall’influenza delle organizzazioni criminali. Tra le lotte più agguerrite anche quella a miglior sportivo dell’anno: in lizza Tom Brady, Robert Lewandowski, Max Verstappen, Novak Djokovic, Caeleb Dressel ed Eliud Kipchoge.



Source link