Nintendo Switch Sports non supporta il multigiocatore locale su Nintendo Switch Lite e in modalità da tavolo. Come fatto notare dall’utente Twitter Akfamilyhome, non è possibile avviare delle sessioni multigiocatore in locale, se non collegando la propria Nintendo Switch alla TV. Tentando di accedere a questa modalità quando due o più giocatori sono connessi alla stessa console, saremo bloccati da un messaggio che ci suggerisce di collegarla a un televisore utilizzando il dock.

Questa situazione è ovviamente più frustrante per tutti coloro i quali volessero giocare a Nintendo Switch Sports utilizzando una Nintendo Switch Lite: questo modello infatti non ha la possibilità di essere collegato al televisore e non ha alcuno supporto per giocare in modalità da tavolo, rendendo perciò impossibile il gioco multigiocatore in locale. È comunque possibile giocare in modalità giocatore singolo o online sulla Nintendo Switch Lite collegando dei Joy-Con aggiuntivi alla console. Un messaggio di errore simile apparirà a schermo qualora tentassimo di passare dalla modalità TV a quella da tavolo una volta avviata una sessione tra più giocatori sulla medesima console.

Nintendo Switch Sports Lite

Non è stato specificato il motivo di queste restrizioni, anche se non è la prima volta che il multigiocatore locale richieda che la Nintendo Switch sia connessa al televisore quando si utilizzano i sensori di movimento, come già avvenuto con Mario Tennis Aces nella sua modalità Swing. Probabilmente Nintendo ha ritenuto che con i tanti movimenti richiesti per giocare a Nintendo Switch Sports, sia più facile danneggiare le proprie Nintendo Switch se adagiate su un tavolo, anche se diversi utenti hanno già fatto ingenti danni pur giocando in modalità TV. Per tali ragioni conviene riflettere prima di acquistare il gioco se si intende giocarlo esclusivamente su Nintendo Switch Lite. Nintendo Switch Sports è già disponibile su Nintendo Switch dal 29 aprile ed è acquistabile anche in versione digitale al prezzo di 39,99€.





Source link