Dopo il suo annuncio durante il Nintendo Direct di Febbraio, Nintendo Switch Sports ha permesso ai giocatori di provare un po’ alcune delle sue modalità tramite un Online Play Test, disponibile durante il weekend tra 19 e il 20 febbraio. Alziamoci dunque dalla sedia e muoviamo un po’ i Joy-Con!

Nintendo Switch Sports Online Play Test – Nuovo look, ma stesso divertimento

La prima limitazione dell’Online Play Test di Nintendo Switch Sports riguarda la personalizzazione, dato che purtroppo non si può ancora creare alcun personaggio, e si è dunque costretti a selezionare tra quelli predefiniti in cerca di quello più vicino ai propri gusti. Si parla però di una cosa effimera, comprensibile siccome si sta parlando di una demo, ma mi sarebbe piaciuto vedere un po’ come hanno gestito i costumi e la customizzazione di questi nuovi personaggi che andranno a sostituire gli storici Mii (che comunque saranno selezionabili nel gioco completo, non temete)

Purtroppo questa ci siamo dovuti accontentare dei personaggi di default.

Una volta selezionato il personaggio e il nome, ci viene mostrata Spocco Square, la località che ospiterà i vari minigiochi presenti nel titolo. Durante il periodo di prova abbiamo potuto provare 3 degli sport che saranno disponibili al lancio, e saranno selezionati casualmente.

Chanbara

Quello che probabilmente è lo sport più amato di Wii Sports Resort è tornato con alcune novità.

Durante l’Online Play Test di Nintendo Switch Sports abbiamo potuto provare il combattimento 1 contro 1 spada a spada. In questo titolo sono stati introdotti due nuovi tipi di equipaggiamento, infatti oltre alla spada classica, è possibile usare la spada a energia, in grado di fare colpi potenti dopo alcune parate, e le due spade, il cui nome parla per sé.

Su Nintendo Switch Sports sarà possibile utilizzare entrambi i Joy-Con per combattere con due spade!

Le regole sono le stesse, bisogna spingere l’avversario giù dal ring colpendolo con la spada ed è possibile parare ponendo la guardia in posizione perpendicolare al colpo dell’avversario, facendolo sobbalzare e dandovi la possibilità di contrattaccare, si compete al meglio dei tre. I Joy-Con offrono un feeling ottimo, ma si può notare una sorta di “limitazione” nei colpi, i quali non seguiranno esattamente la direzione dei nostri fendenti ma andranno a triggerare un’animazione standard più vicina all’angolazione del colpo (per intenderci: non è possibile tirare fendenti obliqui di 30° gradi, per fare un esempio, ma verrà eseguito un colpo di 45° gradi ogni volta che il gioco rileverà il movimento diagonale). La presenza di diversi tipi di lama porterà sicuramente a una diversità nelle competizioni, soprattutto online.

Tennis

Come nei titoli precedenti, anche su Nintendo Switch Sports le partite di tennis saranno in coppia, quindi nel caso non si abbia un compagno con il quale fare squadra, si comanderanno entrambi i personaggi in campo.

Abbiamo potuto provare l’Online Play Test di Nintendo Switch Sports anche in 2 giocatori.

Non c’è molto da dire su questa modalità, dato che le regole e il movimento sono pressoché gli stessi del passato, è però stato aggiunto il colpo potente in risposta ad una battuta eseguita male dall’avversario, meccanica presente nel ping-pong di Wii Sports Resort.

Bowling

Il vero gioiello dell’Online Play Test di Nintendo Switch Sports, la possibilità di giocare in ben 16 giocatori contemporaneamente online non ha dato alcun problema nell’esecuzione. Inoltre se si gioca in 2 giocatori non ci saranno più i turni ma entrambi potranno tirare in split screen.

Finalmente si può tirare a Bowling contemporaneamente, ovviamente seguendo le norme di sicurezza.

I comandi sono stati un po’ modificati. Dato che i Joy-Con presentano finalmente un analogico rispetto al WiiMote, si utilizzerà quello per muoversi lateralmente, mentre i tasti serviranno a calibrare l’angolazione del tiro. Inoltre bisogna tenere premuto ZR per tutto il tempo del tiro e non dovremo più lasciare il tasto all’ultimo, e sempre grazie ai Joy-Con si potranno fare tiri curvi piegando la periferica durante il lancio.

Un po’ strana è la fisica dei birilli, i quali si sono rivelati molto più pesanti e resistenti del normale, portando a fare punteggi di 7, 8 o 9 punti anche con tiri molto buoni. (E prima che vi venga in mente, no, non sono scarso io, la cosa si può notare vedendo la quantità di spare nel tabellone dei giocatori)

Nintendo Switch Sports Online Play Test – Conclusioni e Video

In conclusione il titolo si mostra, come d’aspettativa, molto semplice e divertente, in grado di riportare l’atmosfera casual della serie ampliandola ad un’estetica moderna molto ben fatta, con diversi dettagli di scena e animazioni simpatiche. L’esperienza in rete inoltre è stata ottima, durante il Play Test non si è notato alcun tipo di lag o problemi di connessione.

Si attende quindi con trepidazione l’uscita di Nintendo Switch Sports il 29 aprile al prezzo di 40€, se volete però approfondire ulteriormente riguardo l’esperienza dell’anteprima, qua sotto trovate un video dove il descrivo a voce con il gameplay in sottofondo quello che ho potuto ricavare dalle mie partite.



Source link