I finalisti dei Gazzetta Sports Awards

I finalisti dei Gazzetta Sports Awards

Sipario. Dalle quinte stanno per uscire l’uomo e la donna dell’anno. La squadra, l’allenatore e il paralimpico del 2018. E poi coloro che hanno rappresentato performance, exploit, rivelazione e promessa. Stasera, agli Infront Studios di Milano, premiazione dei Gazzetta Sports Awards 2018. Per le nove categorie, tre i candidati votati su sportsawards.gazzetta.it. e dalla giuria di qualit della Gazzetta tra i quali saranno scelti i vincitori. Domani la serata presentata da Diletta Leotta sar trasmessa dalle 21.15 su La7.

Le terne
La sfida per l’uomo dell’anno generazionale. Di fronte il 36enne golfista Francesco Molinari e i 20enni della velocit, il primatista italiano dei 100 Filippo Tortu e il campione europeo dei 100 stile libero Alessandro Miressi. Tra le donne, l’olimpionica della discesa Sofia Goggia difende il successo del 2017 contro due gemelle azzurre, visto che sono nate entrambe il 18 dicembre 1998: Paola Egonu della Nazionale di pallavolo argento mondiale e Simona Quadarella, tre ori europei nei 400, 800 e 1500 stile libero. Anche per la squadra dell’anno, c’ la vincitrice del 2017: la Juventus, la Signora del calcio, con due formazioni femminili, le Farfalle della ginnastica ritmica e le ragazze del volley. A proposito di Juve, l’allenatore Massimiliano Allegri con due tecnici del volley: Lorenzo Bernardi, che ha guidato Perugia al primo scudetto maschile, e Davide Mazzanti, c.t. dell’Italdonne.


gli altri
La pallavolo aveva vinto il premio per lo sport paralimpico 2017 con l’Italia sorde. Quest’anno, se la giocano la nuotatrice Maria Bresciani, il lanciatore Oney Tapia e la fiorettista Bebe Vio. Tortu torna in pista per la performance con il nuotatore Piero Codia e Mauro Icardi, e per la rivelazione con il ginnasta Marco Lodadio, e la Quadarella che a sua volta nella terna anche per l’exploit con il semifinalista al Roland Garros Marco Cecchinato, ed Elia Viviani, 18 vittorie nel ciclismo su strada. Tra le promesse, il campione del mondo di Moto2 Pecco Bagnaia, la ciclista Letizia Paternoster e la 15enne ginnasta Giorgia Villa. E infine le leggende: Paolo Maldini, Vincenzo Nibali e Christian Vieri. Sipario.

i finalisti
Questo l’elenco dei finalisti che concorrono per aggiudicarsi i Gazzetta Sports Awards:

Uomo dell’anno: Alessandro Miressi, Francesco Molinari, Filippo Tortu

Donna dell’anno: Paola Egonu, Sofia Goggia, Simona Quadarella

Allenatore dell’anno: Massimiliano Allegri, Lorenzo Bernardi, Davide Mazzanti

Squadra dell’anno: Farfalle ritmica, Juventus Calcio, Italia donne pallavolo

Paralimpico dell’anno: Maria Bresciani, Oney Tapia, Bebe Vio

Performance dell’anno: Piero Codia, Mauro Icardi, Filippo Tortu

Exploit dell’anno: Marco Cecchinato, Simona Quadarella, Elia Viviani

Rivelazione dell’anno: Marco Lodadio, Simona Quadarella, Filppo Tortu

Promessa dell’anno: Francesco Bagnaia, Letizia Paternoster, Giorgia Villa

 Paolo Bartezzaghi 

© riproduzione riservata



Source link