Dall’annuncio dell’ufficialità, datato 27 ottobre, al via dell’evento, fissato per lunedì 5 dicembre, passeranno appena 40 giorni, pochissimi per una manifestazione di così alto livello. Ma gli organizzatori del Milano Premier Padel P1, che porterà all’Allianz Cloud le stelle internazionali della pala per l’ultimo evento stagionale del circuito che ha cambiato – e cambierà sempre di più – l’universo del padel, possono stare tranquilli. Il pubblico ha capito in un amen l’importanza della manifestazione, l’enorme fame di padel dei lombardi (e non solo) ha fatto il resto e l’entusiasmo è già alle stelle.

Ad alimentarlo, nelle ultime ore è arrivata la pubblicazione da parte dell’International Padel Federation dell’entry list ufficiale, coi nomi di tutti i protagonisti pronti a incantare il pubblico per sette giorni, e andare a caccia dei 1.000 punti per il ranking FIP e dei 250.000 euro messi in palio dalla manifestazione. La buona notizia è che ci saranno praticamente tutti: i numeri uno Ale Galan e Juan Lebron, l’amatissimo Paquito Navarro col nuovo compagno Juan Tello, la leggenda Fernando Belasteguin col giovanissimo partner Arturo Coello (che a maggio incendiarono il pubblico romano), l’argentino Franco Stupaczuk e il brasiliano Pablo Lima vincitori a Mendoza e Newgiza degli ultimi due appuntamenti di Premier Padel, e poi ancora Di Nenno/Nieto, Gonzalez/Ruiz, Chingotto/Garrido, Sanchez/Capra e tanti altri.

In sintesi, fra i giocatori di altissimo livello gli unici assenti sono Sanyo Gutierrez e Agustin Tapia, che hanno scelto la settimana milanese per tirare il fiato al rientro dal Sudamerica, dopo un periodo veramente intenso di impegni.

L’ENTRY LIST COMPLETA DEL MILANO PREMIER PADEL P1



Source link